fbpx

Verniciatura effetto decapé per i mobili della cucina

7 Lug 2020 - Yes Service News
Verniciatura effetto decapé per i mobili della cucina

Effetto decapé: tutti i passaggi per verniciare i mobili in stile shabby chic e rinnovare la tua cucina.

Voglia di cambiamenti? Verniciare i mobili della cucina con effetto decapé ti permette di rinnovare il tuo interior senza spese eccessive e con ottimi risultati. Il bello dello stile decapato è che puoi applicarlo sia su nuovi arredi che per il restauro di vecchi mobili ormai rovinati. Se procedi nel modo giusto, la resa finale ti stupirà e donerà alla tua cucina un irresistibile look vintage.

Non è un caso che lo stile shabby, che si basa proprio si questa tecnica, sia un evergreen dell’arredamento di interni. L’atmosfera accogliente e romantica che dona all’ambiente non passa mai di moda ed evoca immediatamente la Provenza del XVIII secolo. Ecco dunque come riverniciare i mobili della cucina in legno in perfetto stile shabby chic o, in altre parole, come decapare un mobile.

Guida per l’effetto shabby chic fai da te

Cosa ti serve:

Prima di metterti al lavoro assicurati di avere a disposizione tutti gli strumenti necessari. Come per ogni operazione di verniciatura, per decapare i mobili è meglio procedere all’aperto o in un ambiente ben areato. Inoltre, avrai bisogno di:

  • guanti
  • mascherina
  • carta vetrata
  • stucco per legno
  • spatola
  • lana d’acciaio a grana extra fine
  • spazzola metallica
  • pennello piatto
  • candela
  • pasta bianca di cera e cera per mobili in un colore pastello.
  • fissativo

Smontaggio mobili della cucina: la premessa indispensabile.

Naturalmente, per verniciare i mobili della cucina è necessario prima svuotarli e smontarli. Ovvero, rimuovere tutti i cassetti e smontare le ante e i pensili per poter lavorare correttamente. Questa è un’operazione tutt’altro che semplice ed è sempre meglio rivolgersi a un professionista. Con una modica spesa ti toglierai l’incombenza dello smontaggio e rimontaggio cucina, evitando di danneggiare gli arredi o di farti del male. Una volta smontati le basi e i pensili, ogni elemento deve essere pulito con un panno morbido o una spugna imbevuti di acqua e bicarbonato.

Come ottenere l’effetto decapé sui mobili della cucina.

A questo punto siamo pronti per iniziare! Ecco tutti i passaggi da eseguire senza fretta per una verniciatura decapé:

1.Carteggiare i mobili della cucina.

La prima operazione da compiere per verniciare i mobili della cucina con effetto decapé è carteggiarne la superficie. Questa fase è fondamentale e richiede pazienza per essere svolta con accuratezza. Dunque utilizza la carta vetrata per rimuovere i vecchi strati di vernice che comprometterebbero il risultato finale.

2.Stuccare le superfici.

Dopo aver livellato le increspature con il carteggio, è il momento di tappare eventuali buchi e rendere la superficie dei mobili della cucina più omogenea. Per questa operazione puoi utilizzare lo stucco da legno applicandolo e spalmandolo con la spatola. Rimuovi le eccedenze di stucco in modo da ottenere una resa uniforme e lascia asciugare per il tempo indicato sulla confezione.

3.Stendere la cera della candela.

A questo punto percorri bordi e angoli dei vostri mobili di cucina utilizzando la candela. Questo passaggio permette di proteggere bordi e spigoli con la cera in modo che non si impregnino eccessivamente di colore. È un trucco che contribuirà a donare ai tuoi mobili l’effetto antico tipico dello stile shabby.

4.Verniciare i mobili della cucina.

Una volta asciugato lo stucco, è arrivato il momento distendere la cera in pasta. Per prima cosa, spazzola il mobile con la spazzola metallica per creare piccoli solchi sulla superficie. Poi spalma la pasta bianca con la lana d’acciaio, in entrambe le direzioni, in modo che penetri nei solchi.

5.Colorare i mobili con effetto decapé.

Trascorsi circa 30 minuti per l’asciugatura della pasta bianca, procedi di nuovo con la lana d’acciaio imbevuta nel colore pastello prescelto. Questo permetterà di rimuovere in parte anche il bianco sottostante. Fermati quando ottieni l’effetto desiderato.

6.Fissare la vernice.

Per finire la tua operazione, stendi con il pennello piatto una mano di fissativo su tutte le superfici. Renderà il risultato più duraturo e l’effetto più lucido.

7.Rimontare i mobili della cucina.

Una volta conclusa la verniciatura dei mobili, non ti resta che procedere al montaggio della cucina e goderti la tua cucina nuova!

Adesso avete un mobile con legno decapato (effetto decapato).


RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Un nostro operatore ti risponderà in tempi brevi

RIEMPI IL FORM DI CONTATTO

per maggiori info leggi la nostra Informativa Privacy

CONTATTACI TRAMITE WHATSAPP

Se preferisci contattarci tramite Whatsapp, clicca sul bottone sottostante, verrà aperto in automatico l'app nativa, che sia da smartphone o da pc/mac (se installata)

APRI WHATSAPP